Books: “Per Una Filosofia Della Fotografia” di Vilém Flusser

Vilém Flusser

 Bruno Mondadori, collana “Testi e Pretesti”

 

La ricostruzione del mondo attraverso le immagini: un percorso forse non senza implicazioni. E qualche rischio…

“L’apparecchio” al di la della “Macchina”, protagonista vero all’interno di una società post-industriale, diventato dominante e preponderante sull’uomo, senza altro scopo se non quello di accrescersi e migliorarsi all’infinito.

Fotografi, portati a spasso dalla loro fotocamera. Perchè no?

La relazione tra realtà e fotografia, nella visione del filosofo tedesco Vilém Flusser, studioso del linguaggio e della cultura dell’immagine,  passa attraverso un’osservazione del fenomeno originale, per taluni, probabilmente, sorprendente. Quale spazio può avere la libertà del fotografo o di chi osserva un’immagine?

Se non è la tecnica l’unico tema che vogliamo approfondire (e certamente, nella Gabbia Armonica non è così), un testo che non può mancare, nella libreria di chiunque abbia l’aspirazione ad un approccio consapevole, o che semplicemente voglia gettare lo sguardo qualche metro oltre…

Testo dei primi anni ’80, “Per una filosofia della fotografia” si rinnova e si rigenera con forza ancora più sorprendentemente attuale, proprio oggi, in epoca digitale.

Flusser

Acquista “Per una filosofia della fotografia”, su IBS.it

  • 117 pagine

 

 

 

 

 

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi