La cucina. La fotografia. L’amore. Sebastiano Bellomo.

CucinaA Trabia, in provincia di Palermo, la cucina diventa simbolo di integrazione e di una seconda possibilità. Qui ha preso vita la serie fotografica “Racconti in cucina”, del fotografo siciliano Sebastiano Bellomo, che nei suoi scatti ha ritratto giovani immigrati bengalesi, uomini disabili infortunati sul lavoro e tossicodipendenti, insieme attorno ai fornelli della cucina della comunità di Sant’Onofrio. I protagonisti delle immagini fanno parte del progetto d’integrazione promosso dalla sede INAIL di Palermo e dall’Opera Don Calabria. Il loro sogno è riuscire a costruirsi una nuova vita. ”Un futuro in cui la tristezza si stempera con lo zafferano o il curry, dove intorno al tavolo del refettorio, mentre si tagliano gli ortaggi, si ritrova, attraverso il fare, la dimensione dell’essere insieme, della condivisione, dell’essere persone insieme ad altre, dimensione che per motivi diversi, è spesso andata perduta nel tempo. Così qualcuno, anche se per un attimo, ritorna a sentire il sapore di casa, altri il piacere della propria dignità di uomo”, si legge nella prefazione del libro omonimo, a cura di Delia Altavilla.

Venerdi 6 novembre, a Bologna, la presentazione del libro, e l’inaugurazione della mostra di Sebastiano Bellomo

Per saperne di più…

 

 

Foto di Sebastiano Bellomo

\Foto di Sebastiano Bellomo

Foto di Sebastiano Bellomo

Foto di Sebastiano Bellomo

Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi